In occasione del nuovo anno lunare cinese, Charlie Awdry, gestore azionario Cina, presenta il possibile impatto del recente accordo commerciale e il posizionamento del portafoglio.

In sintesi

  • Gli investitori sono rassicurati dall'accordo di fase uno, ma molto resta ancora da fare nei prossimi anni
  • Vi sono segni di una ripresa ciclica dell’economia in Cina, ma è necessario monitorare gli sviluppi dell’epidemia di coronavirus
  • Continuiamo a essere molto selettivi nel settore dei beni di consumo e evitiamo i titoli bancari