Nel primo di una serie di video sugli aspetti scientifici e le implicazioni per gli investimenti della pandemia del Coronavirus, Andy Acker, Global Life Sciences Portfolio Manager, e Agustin Mohedas, Biotech Analyst, parlano dei recenti sviluppi sul fronte del contenimento del COVID-19 e di quelli che a loro avviso potrebbero essere i tempi per il futuro ritorno alla normalità dell'economia globale.

  In sintesi:

  • Alcuni modelli seguono una road map in quattro fasi verso la ripresa economica dopo la pandemia del Coronavirus. Per limitare la diffusione del COVID-19 e passare attraverso queste fasi, i test clinici saranno fondamentali, soprattutto dal momento che molti individui sono portatori del virus senza mostrarne i sintomi.
  • Attualmente la comunità scientifica sta lavorando a molteplici tipi di trattamento e vaccini, ma probabilmente dovremo attendere la metà del 2020 perché sia disponibile una cura e il secondo semestre 2021 per un vaccino approvato.
  • Potremmo essere sul punto di superare la fase più acuta della pandemia, ma crediamo che sia irrealistico aspettarsi un ritorno alla normale attività economica nel breve periodo e attribuiamo i recenti rally del mercato a prospettive eccessivamente ottimistiche.
  • Il settore della salute ha subito una netta battuta d'arresto che a nostro avviso ha reso le valutazioni più interessanti. Al tempo stesso, alcune aree di questo comparto evidenziano una buona tenuta, come le società farmaceutiche che forniscono medicinali o farmaci iniettabili, come l'insulina, per corrispondenza. Altri segmenti, come quello dei dispositivi medicali, potrebbero registrare una rapida ripresa della domanda con l'allentamento delle misure di distanziamento sociale.