In questa tavola rotonda, i gestori di portafoglio della strategia Absolute Return Income, Nick Maroutsos, Dan Siluk e Jason England, parlano apertamente delle problematiche che stanno influenzando i mercati e di come questi aspetti stiano guidando le loro decisioni d'investimento. Il video si articola in tre argomenti:

  • Asset allocation alla luce di politiche monetarie più accomodanti
  • Come gestire un'economia maggiormente guidata dalla politica
  • Come generare reddito in uno scenario di tassi negativi

 

Note:
Effetto di copertura intervalutario: alla luce delle differenze nei tassi d'interesse fra due valute e della domanda relativa di valute in un determinato momento temporale, le coperture valutarie possono rappresentare un costo o un profitto a seconda della direzione con cui un investitore acquista un asset estero. Attualmente, ad esempio, è possibile che, al netto della copertura, un investitore con valuta base il dollaro US ottenga un rendimento maggiore su un'obbligazione denominata in euro.

Roll down: se si acquista un'obbligazione a lungo termine e la curva dei rendimenti ha un andamento rialzista normale, il prezzo di mercato dell'obbligazione aumenta mano a mano che il titolo procede (c.d. "roll down") lungo la curva dei rendimenti. Ad esempio, se si acquista un'obbligazione a 2 anni, pagando una cedola del 3% con un rendimento del 3%, il titolo è quotato a un valore nominale di 100. Dopo un anno, si possiede a tutti gli effetti un'obbligazione a 1 anno. A parità di tassi, il rendimento di mercato di un'obbligazione a 1 anno dovrebbe essere inferiore perché è un titolo a più breve termine. L'obbligazione in questione corrisponde ancora il 3% ma il rendimento di mercato per un'obbligazione a 1 anno è del 2%. Un investitore sarebbe dunque disposto a comprare l'obbligazione in questione a 101. L'obbligazione ha guadagnato valore proseguendo lungo la curva di rendimento.