Obiettivo di investimento

L’obiettivo d’investimento di Emerging Market Corporate Bond Fund è offrire un rendimento totale superiore a quello generato dall’indice di riferimento designato. Il Comparto investirà almeno il 70% del patrimonio netto in obbligazioni societarie dei mercati emergenti e altri titoli a tasso fisso e variabile. Il Comparto può investire fino a due terzi del suo patrimonio netto in titoli non investment grade, tra cui un massimo del 20% in titoli di debito in sofferenza. Il Comparto può investire fino al 20% del patrimonio netto in obbligazioni convertibili contingenti.

Il Comparto può utilizzare una serie di strumenti/strategie per conseguire il proprio obiettivo tra i quali, ma non esclusivamente, contratti forward su valuta (inclusi non-deliverable forwards), futures su tassi d’interesse, futures obbligazionari, opzioni e swap OTC (come swap su tassi d’interesse, credit default swap, credit default swap su indici, e total return swap).

Il valore di un investimento e il reddito che ne deriva potrebbero aumentare o diminuire a seguito delle oscillazioni valutarie e di mercato e gli investitori potrebbero non recuperare l'importo originale.
I potenziali investitori sono tenuti a leggere il prospetto informativo e, ove rilevante, il documento contenente informazioni chiave prima di sottoscrivere l'investimento.
Il presente sito internet ha scopo promozionale e non va considerato come un suggerimento di investimento.

Informazioni sul fondo

  • Persegue un total return superiore a quello del benchmark grazie a un investimento di almeno il 70% del patrimonio in un portafoglio diversificato di obbligazioni e derivati societari e di altri mercati emergent
  • Le idee d'investimento provengono da un approccio bottom-up al credito, sostenuto a sua volta da un'analisi top-down geopolitica e delle dinamiche di governo
  • Possibilità di offrire un interessante premio al rischio perché contrassegnata come asset class incentrata sui "mercati emergenti" nonostante le sue caratteristiche prettamente investment grade
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.