Per investitori privati in Italia

Spese del fondo

Spese

Le seguenti sezioni illustrano le finalità delle spese indicate nel Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID).

Esempio fondo 1 Esempio fondo 2
Somma investita (€) €20,000 €20,000
Commissione di sottoscrizione 0.00% 5% (€1,000)
Spese correnti 0.3% (€60) 0.5% (€100)
Costi di transazione impliciti 0.06% (€12) 0.12% (€24)
Costi totali €72 €1,124
Saldo finale €19,928 €18,876

Si prega di notare che la tabella precedente è fornita a scopo puramente illustrativo. Il periodo considerato è di 12 mesi e presuppone che l'importo investito sia rimasto invariato. Le performance passate non sono indicative dei rendimenti futuri. Il valore di un investimento può aumentare o diminuire e potrebbe non essere possibile recuperare l'importo inizialmente investito.

Esempio Fondo 1 Esempio Fondo 2
Somma investita (£) 20.000 £ 20.000 £
Commissione di sottoscrizione 0,00% 5% (1.000 £)
Spese correnti 0,3% (60 £) 0,5% (100 £)
Costi di transazione 0,06% (12 £) 0,12% (24 £)
Costi totali 72 £ 1.124 £
Bilancio finale 19.928 £ 18.876 £

Nota: la suddetta tabella è solo a scopo illustrativo. Il periodo preso in considerazione è di 12 mesi e presuppone che l’importo investito resti invariato. La performance passata non è indicativa dei risultati futuri. Il valore di un investimento può diminuire oltre che aumentare e l'investitore potrebbe non recuperare l’importo inizialmente investito.

Politiche di pricing

I fondi con sede nel Regno Unito possono avere tre diversi metodi di pricing per il portafoglio.

  • Doppio pricing
  • Single swinging
  • Prezzo singolo con contributo per diluizione

Janus Henderson dispone di fondi con doppio pricing e single swinging.

Fondo con doppio pricing

L'acquisto di quote avviene al prezzo lettera quotato, mentre i rimborsi sono eseguiti al prezzo denaro.

Se il fondo riceve più richieste di acquisto che di rimborso, si dice che è "offer basis". Il prezzo lettera si ottiene valutando il patrimonio del fondo al costo di acquisto (ossia prezzi di mercato con costi di transazione, imposte di bollo, ecc.) diviso per il numero di quote in circolazione, più la commissione di sottoscrizione.

Se il fondo riceve più richieste di rimborso che di acquisto, si dice che è "bid basis".. Il prezzo denaro si ottiene valutando il patrimonio secondo il potenziale ricavato di vendita (ossia il prezzo di mercato al netto dei costri di transazione e delle spese) diviso il numero di quote in circolazione. Pertanto, nell'attività di compravendita dovuta all'ingresso o all'uscita di investitori nel o dal fondo, l'investimento è protetto rispetto al costo di tali operazioni.

Fondi con single swinging

Nei fondi per cui non è previsto il sistema del doppio pricing, gli investitori comprano e vendono le azioni o le quote allo stesso prezzo, pari circa alla media tra il prezzo di acquisto del fondo ("lettera") e di vendita ("denaro"). Di conseguenza, nell'acquisto di azioni o quote, gli investitori pagano un prezzo potenzialmente più basso di quello che il fondo pagherebbe per acquisire delle attività equivalenti. Analogamente, essi incassano un prezzo potenzialmente maggiore nella vendita. Nel tempo, la mancata corrispondenza dei prezzi, insieme ai vari costi di transazione, alle tasse e alle commissioni, tende a ridurre leggermente il valore dei fondi per gli investitori che conservano l'investimento. Questo è l'effetto di "diluizione". In alcuni casi, viene applicato un correttivo anti-diluizione, volto a garantire il trattamento equo degli investitori che entrano nel fondo, vi escono o vi rimangono. Il prezzo delle azioni o delle quote viene protetto per impedirne la riduzione a fronte di movimenti significativi in entrata o in uscita. Per maggiori informazioni, consultare il Prospetto informativo completo, alla voce "Diluizione".

La compravendita degli investimenti sottostanti del fondo comporta altri costi, detti costi di transazione del portafoglio, tra cui le commissioni per i broker.

TOP