Comunicati stampa

Il centro media e i link correlati sono ad uso esclusivo dei media e non devono essere considerati un riferimento per gli investitori privati, i consulenti finanziari e investitori istituzionali.

Janus Henderson Investors rafforza il team italiano

di 

3 settimane fa

​Federico Pons nominato Country Head per l’Italia della neonata società Janus Henderson
Investors. Grazie all’ingresso di due figure che supporteranno lo sviluppo nel mercato retail, il
team italiano conta ora otto professionisti.

di più
LA CRESCITA DEI DIVIDENDI GLOBALI ACCELERA IN MISURA SIGNIFICATIVA NEL 1° TRIMESTRE

di 

3 settimane fa
di più
Janus Capital Group Inc. e Henderson Group plc completano la fusione tra pari

di 

1 mese fa

​Janus Henderson Group plc è una società globale leader nella gestione degli investimenti con un marchio distintivo, una presenza geografica diversificata e competenze d’eccellenza nel campo degli investimenti e dei servizi ai clienti.

di più
Steve Weeple entra nel team global growth di Henderson Global Investors

di 

2 mesi fa

Il team di global growth equity di Henderson si rafforza con l'ingresso di un nuovo portfolio
manager. Si tratta di Steve Weeple che riporterà a Ian Warmerdam.

di più
Henderson Global Investors nomina Ian Tabberer Investment Director del team Henderson Emerging Market Equities

di Ian Tabberer

3 mesi fa

​Henderson annuncia l’ingresso di Ian Tabberer nel team Henderson Emerging Market Equities nel ruolo di investment director.

di più
Henderson Global Investors lancia il comparto Global Equity Market Neutral

di 

4 mesi fa

Henderson amplia l’offerta di soluzioni absolute return con il lancio del comparto Henderson Gartmore Global Equity Market Neutral Fund.

di più
LA CRESCITA DEI DIVIDENDI GLOBALI DELUDE NEL 2016,

di Alex Crooke

4 mesi fa

​Nel 2016, i dividendi globali sono saliti dello 0,1% soltanto, secondo l'Henderson
Global Dividend Index, attestandosi a 1.154 miliardi di dollari. I motivi di questa
mancanza di progressi sono quattro. Primo, la crescita dei dividendi negli Stati Uniti,
che rappresenta circa il 40% del totale globale, ha rallentato bruscamente. Secondo,
Regno Unito, Australia e mercati emergenti hanno registrato una flessione rispetto
all’anno precedente. Terzo, il dollaro si è apprezzato, pertanto i dividendi corrisposti su
scala globale sono stati tradotti in dollari a tassi di cambio meno favorevoli. Quarto e
ultimo, i dividendi straordinari sono scesi su base annua. I dividendi sottostanti, ovvero
rettificati per i tassi di cambio, i dividendi straordinari e altri fattori, sono cresciuti dello
0,6% rispetto all’anno precedente, un progresso piuttosto modesto. Dopo un quarto
trimestre debole, con i dividendi in calo dello 0,4% su base annua, l’indice HGDI ha
chiuso il 2016 a 158,2, con una minima variazione rispetto alla crescita dei dividendi
complessivi globali negli ultimi anni.

di più
Quali sono le prospettive per le azioni immobiliari della regione Asia Pacifico nel 2017?

di Tim Gibson

6 mesi fa

​Tim Gibson, Gestore della strategia Asia-Pacific Property Equities e Co-Head Global Property Equities, illustra le prospettive per il 2017. Probabilmente l’andamento delle azioni immobiliari sarà relativamente positivo in un contesto caratterizzato da bassi tassi di interesse. Il fattore trainante del rendimento complessivo di questa asset class sarà il reddito.

di più
Il credito dei mercati emergenti nel 2017: eventi esterni offuscheranno i fattori interni specifici dei singoli paesi

di Steve Drew

6 mesi fa

​Steve Drew, responsabile credito mercati emergenti, esamina gli afflussi senza precedenti registrati da questa asset class nel 2016 e spiega per quale motivo crede che, a parte gli ovvi sviluppi sul fronte politico, anche altri temi di quest’anno si riproporranno nel 2017.

di più
Global Equity Income: occhi puntati sulla crescita dei dividendi

Andrew Jones e Ben Lofthouse, cogestori della strategia Henderson Global Equity Income, continuano a concentrarsi sulle società che presentano rendimenti interessanti e un buon potenziale di crescita dei dividendi. Sono convinti che ci sia ancora carenza di reddito e che l’Europa sia interessante, nonostante i timori in vista delle elezioni che si terranno nel 2017.

di più
Strategie value in Europa: l’incertezza sul fronte politico genera opportunità

di Nick Sheridan

6 mesi fa

​Nick Sheridan, gestore azionario europeo, illustra le sue prospettive per il 2017 e ci spiega in che modo la politica influenzerà probabilmente l’orientamento degli investitori (come è avvenuto nel 2016) e come intende posizionare la sua strategia basata sul valore per sfruttare eventuali opportunità derivanti dalle anomalie di prezzo.

 
di più
Le azioni europee nel 2017: la prima scelta di chi vuole andare contro corrente?

di Tim Stevenson

6 mesi fa

​Tim Stevenson, Director of European Equities, rivela le sue anticipazioni per il 2017. Pur credendo che le società a forte crescita manterranno un sovrapprezzo nelle loro valutazioni, Tim identifica una serie di rischi che gli investitori devono considerare, tra cui l’aumento dell’inflazione, la politica monetaria e un panorama politico sempre più imprevedibile. In questo contesto, Tim è convinto che gli investitori debbano puntare sulle società in grado di aumentare costantemente i rendimenti per i loro azionisti.

di più
Outlook 2017 John Bennett: perché lo spostamento verso il "value" favorisce l’Europa

di John Bennett

6 mesi fa

​John Bennett, a capo dell’azionario europeo, illustra le sue previsioni per il 2017. Secondo John Bennett, il potenziale di una continua rotazione da un mercato che privilegia la crescita ad un mercato orientato al valore sarà il fattore chiave per chi investe in azioni europee il prossimo anno. Pur confermando le previsioni tendenzialmente ottimiste, John riconosce che ci sono dei rischi sul fronte della valuta e della politica, oltre alle probabilità di deflazione.

di più
Prospettive per le azioni globali: focus sulle tendenze di crescita nel lungo termine

Ian Warmerdam e Ronan Kelleher, cogestori della strategia Henderson Global Growth, sono convinti che nel 2017 l’orientamento sulle società sottovalutate che presentano fattori di crescita nel lungo periodo continuerà ad essere preferibile a un approccio fondato sul sentiment del mercato a breve termine.

 
di più
Azioni dei Paesi Emergenti: posizionamento e opportunità (aggiornamento del primo trimestre)

di Glen Finegan

6 mesi fa

​Glen Finegan, Responsabile degli investimenti azionari nei mercati emergenti, fornisce un aggiornamento dettagliato sulla strategia di Henderson in merito agli investimenti azionari nei mercati emergenti, illustrandone la performance, gli investimenti, il posizionamento del portafoglio ed il suo outlook per questa asset class.

di più
Outlook 2017 secondo Luke Newman: la volatilità e il processo di normalizzazione generano opportunità

di Luke Newman

6 mesi fa
di più
La crescita dei dividendi negli Stati Uniti rallenta sui minimi dopo la crisi

di Alex Crooke

7 mesi fa

​Nel terzo trimestre, i dividendi globali sono scesi a 281,7 miliardi di dollari, in calo del 4,0% rispetto all’anno precedente, secondo l’Henderson Global Dividend Index. È stata la peggiore performance dal secondo trimestre del 2015. Questa flessione è attribuibile a tre fattori principali. Primo, il calo dei dividendi straordinari soprattutto negli Stati Uniti. Secondo, il terzo trimestre è il picco stagionale in regioni che in questo momento presentano una crescita dei dividendi più lenta, come i mercati emergenti, l'Australia e il Regno Unito. Infine, la crescita dei dividendi negli Stati Uniti ha rallentato. Essendo il paese che contribuisce di più ai dividendi, un suo rallentamento produce un impatto rilevante. Su base sottostante, ovvero rettificato per i tassi di cambio, per i dividendi straordinari e altri fattori, il totale globale è sceso dello 0,3%.

di più
La crescita dei dividendi negli Stati Uniti rallenta notevolmente, mentre l'Europa accelera il passo

di Alex Crooke

10 mesi fa

​Nel secondo trimestre, la crescita dei dividendi globali è rallentata secondo l'indice Henderson Global Dividend. I dividendi complessivi globali sono aumentati del 2,3% attestandosi a quota 421,6 miliardi di dollari, con un incremento di 9,7 miliardi di dollari rispetto all'anno precedente. La crescita sottostante è stata dell'1,2%. È più lenta rispetto al 3,1% del primo trimestre e riflette in parte fattori stagionali propri del 2° trimestre, che danno più rilevanza a regioni del mondo che crescono più lentamente, e in parte la performance meno brillante negli Stati Uniti. Negli Stati Uniti, la crescita dei dividendi sottostanti del 4,6% non è mai stata così lenta dal 2013 e riflette l'aumento contenuto degli utili, in parte causato dalla forza del dollaro. Il rallentamento negli Stati Uniti è iniziato alla fine dello scorso anno, ma va interpretato come un percorso di normalizzazione verso un livello di crescita dei dividendi più sostenibile dopo diversi trimestri di aumenti a doppia cifra.

di più
Henderson Global Investors cresce in Italia

di 

11 mesi fa

​Henderson Global Investors, società di gestione attiva a livello globale,
cresce in Italia con Banca Generali.

di più

Messaggio importante