JANUS HENDERSON HORIZON

STRATEGIC BOND FUND

Non vi offriamo l'intero universo obbligazionario.
Scegliamo investimenti semplici e di qualità

Janus Henderson Horizon Strategic Bond Fund — un modo per vedere il mondo degli investimenti per quello che è realmente

Sempre più spesso previsioni e stime di consensus si rivelano errate. L’era COVID ha messo in luce i punti di forza e le debolezze dei vari business model, sollevando dubbi sulla politica monetaria. John Pattullo e Jenna Barnard, da tempo scettici sulla teoria economica ortodossa e sulle complicazioni inutili, cercano di vedere il mondo degli investimenti per quello che è realmente. Da questo particolare punto di vista nasce il loro approccio tematico orientato all’investimento in titoli di credito di “qualità elevata”, un approccio che applicano con successo da quasi vent’anni.

Perché investire in questo fondo

Differentiated thinking

Pensare in modo
diverso

  • Il coraggio di staccarsi dal consensus per incrementare l’alpha
  • Asset allocation basata sull’individuazione di tematiche di lungo periodo
Broad toolkit capability

Un approccio creditizio ‘’diverso’’ agli ESG:

  • I principi ESG sono integrati nella nostra filosofia di “reddito ragionevole"
Performance and longevity

Performance e longevità

  • Un track record costante che mira a conseguire una performance solida a fronte di un rischio inferiore rispetto ai peer
Transparency and discipline

Trasparenza e disciplina

  • Crediamo che le obbligazioni debbano essere noiose: devono offrire risultati relativamente prevedibili partendo da investimenti semplici e di facile comprensione.
  • Approfondimenti periodici e una comunicazione attiva consentono agli investitori di restare aggiornati.
JanusHenderson_Icons_SVG_quote-open

I fondi obbligazionari devono essere prevedibili e noiosi e offrire una diversificazione sufficiente all’interno della componente più rischiosa di un portafoglio

JanusHenderson_Icons_SVG_quote-close

John Patullo & Jenna Barnard,
co-Heads Stratgeic Fixed Income

Filosofia di investimento

Janus Henderson Horizon Strategic Bond Fund è una strategia senza vincoli di benchmark che investe nel reddito fisso puntando sulle opportunità migliori in ogni fase del ciclo economico.

Per la costruzione del portafoglio, i gestori partono dall’individuazione di robusti temi di lungo periodo e su questi basano l’asset allocation. Ecco i tre principi cardine della strategia:

Morningstar Rating

    Al 31 agosto 2020

Le performance passate non costituiscono garanzia di rendimenti futuri.Il valore di un investimento e il reddito da esso derivante possono aumentare o diminuire e potresti non recuperare l'importo originariamente investito.

1

Investimento tematico
.

Focus sui fattori strutturali di lungo periodo che trainano i mercati obbligazionari; nessun modello economico tradizionale

2

Gestione della duration
.

Cerca di generare rendimento tramite un posizionamento contrario al consensus, il quale punta ai rendimenti obbligazionari più elevati

3

Rigorosa selezione del credito

Focus sul fattore “qualità elevata” - escludiamo grandi porzioni del mercato del credito poiché di qualità troppo bassa

1

Investimento tematico

Un approccio diverso al mercato obbligazionario richiede un modo di pensare diverso. I nostri gestori di portafoglio adottano l’investimento tematico nella convinzione che le varie asset class a reddito fisso diano il loro meglio in diverse fasi del ciclo economico.

2

Gestione della duration

I gestori obbligazionari non devono temere la duration. Spesso le opportunità offerte dalla gestione della duration dipendono dallo stato d’animo dell’investitore e non da effettive variazioni sul fronte dell’inflazione o della crescita.

La gestione tattica della duration ci consente di incrementare l’alpha e minimizzare il rischio di drawdown

3

Rigorosa selezione in ambito creditizio

La nostra strategia di investimento si fonda sul principio del “reddito ragionevole”, che mira ai bond di emittenti affidabili. Occorre quindi valutare attentamente il potenziale di rischio/rendimento di una posizione in base ai fondamentali del titolo.

Riteniamo che alcune porzioni del mercato non siano investibili a causa di una qualità troppo scarsa

Mercato IG globale $12 Tn

Solo Paesi sviluppati

$1.700 mld

Preferenza per le società dei mercati sviluppati
Eliminazione del 23% dell’indice

“Reddito ragionevole”

$1.300 mld

Filtro compagnie aeree, energia e auto
Eliminazione del 19% dell’indice

Titoli a spread in difficoltà

$1.200 mld

Esclusione di bond che scambiano a 600pb > indice
Eliminazione del 2,5% dell’indice

Dimensione dell'emissione

$1.200 mld

Esclusione di operazioni inferiori a $250m
Eliminazione dell’1,1% circa dell’indice

ESG

$1.200 mld

Eliminazione delle società dell’elenco EVITARE
Eliminazione dello 0,3% circa dell’indice a questo livello

Mercato IG globale $12.000 mld

Solo Paesi sviluppati

$11.000 mld

Preferenza per le società dei mercati sviluppati
Eliminazione del 10% dell’indice

“Reddito ragionevole”

$9.000 mld

Filtro compagnie aeree, energia e auto
Eliminazione del 18% dell’indice

Titoli a spread in difficoltà

$8.00 mld

Esclusione di bond che scambiano a 300pb > indice
Eliminazione del 2,5% dell’indice

Dimensione dell'emissione

$8.000 mld

Esclusione di operazioni inferiori a $250m
Eliminazione minima di titoli dell’indice

ESG

$8.00 mld

Eliminazione delle società dell’elenco EVITARE
Eliminazione minima di titoli dell’indice

Il 45% del mercato HY globale
non è investibile

Il 33% del mercato IG globale
non è investibile

Il nostro approccio agli ESG

I principi ESG rappresentano una parte integrante del nostro approccio incentrato sul reddito ragionevole, che è in realtà uno stile “quality”, in cui la qualità si misura anche tramite un filtro ESG

Jenna Barnard
Co-Head Strategic Fixed Income

Il nostro team di gestione adotta un approccio all’investimento creditizio molto diverso da quello comunemente diffuso.

A nostro avviso il termine “reddito ragionevole” indica uno stile basato sulla qualità, che esclude ampie porzioni del mercato del credito in quanto “troppo rischiose” o “di qualità troppo bassa”. Con il passare del tempo abbiamo constatato che c’è una sovrapposizione fra i settori che non rientrano nella nostra definizione di “reddito ragionevole” e quelli che presentano profili ESG più scarsi.

Perché investire in questo fondo

Diversification

Diversificazione

Gli investitori devono evitare correlazioni troppo elevate tra gli investimenti nel reddito fisso. Il peculiare punto di vista di questo fondo può rappresentare un’interessante integrazione delle posizioni obbligazionarie core.

Strategic allocation

Allocazione strategica

Destreggiandosi strategicamente fra le varie asset class lungo i cicli economici e del credito è possibile conseguire rendimenti a lungo termine ponderati per il rischio superiori a quelli di fondi obbligazionari incentrati su un unico settore.

Total return

Performance complessiva

I rendimenti sono generati dal reddito (distribuzione trimestrale sulle azioni) e dal potenziale di crescita del capitale. Il mix di asset offre di norma un rendimento più elevato rispetto a quello delle obbligazioni sovrane dei mercati avanzati.

Storia del team Strategic Fixed Income

Helix

Lancio del fondo Strategic Bond Fund UK OEIC

2003

AUM £3.0bn

Lancio del fondo U.S. 40 Act Fund inherited

2009

AUM $1.6bn

Lancio del fondo Horizon Strategic Bond SICAV

2017

AUM $227m

Total team AUM as of 30 June 2020

2020

AUM $7.8bn

Source: Janus Henderson Investors, as of 30 June 2020

Un solido track record

Comprovata esperienza nella gestione di strategie in diverse fasi di mercato

Il fondo fa parte di una strategia obbligazionaria strategica molto più ampia (oltre $5,5 miliardi al 30 giugno 2020 ), che i gestori amministrano dal 2003, prima solo nel Regno Unito, ora anche negli USA. I gestori del fondo, John Pattullo e Jenna Barnard, lavorano insieme da oltre 17 anni e la loro strategia è stata messa alla prova in vari cicli economici e in diverse condizioni di
mercato , comprese la grande crisi finanziaria, e, recentemente, la pandemia di Covid 19.

I gestori di portafoglio

Jenna Barnard, CFA | Janus Henderson Investors

Jenna Barnard, CFA

Co-Head of Strategic Fixed
Income | Portfolio Manager

  • Nell’industria dal 2001
  • In Janus Henderson dal 2002
John Pattullo | Janus Henderson Investors

John Pattullo, CFA

Co-Head of Strategic Fixed
Income | Portfolio Manager

  • Nell’industria dal 1993
  • In Janus Henderson dal 1997

APPROFONDIMENTI

Il nostro capitale intellettuale è disponibile e centrale nel nostro approccio Knowledge Shared"

Conditions in the high yield market

Tom Ross, corporate credit manager, discusses conditions in the high yield market, including the default outlook, the importance of monetary and fiscal stimulus and whether high yield can tolerate inflation.

Leggi di più

Condizioni del mercato high yield

Tom Ross, corporate credit manager, spiega le condizioni del mercato high yield, incluse le prospettive di default, l’importanza degli stimoli fiscali e monetari e la capacità del mercato high yield di tollerare l’inflazione.

Leggi di più

I crescenti rischi politici alimentano l’incertezza

Greg Wilensky, Responsabile del Reddito Fisso USA avverte che probabilmente l’incertezza resterà elevata sino al 3 novembre 2020 e che conviene mantenere una certa diversificazione insieme a livelli di rischio prossimi ai target di lungo periodo.

Leggi di più

Un approccio diverso al mercato obbligazionario richiede un modo di pensare diverso. I nostri gestori di portafoglio adottano l’investimento tematico nella
convinzione che le varie asset class a reddito fisso diano il loro meglio in fasi diverse del ciclo economico.