Ben Rizzuto, Retirement Director, illustra come un PAC potrebbe alleviare alcune delle preoccupazioni associate alla sottoscrizione di un investimento, cercando di aiutare gli investitori a sviluppare un approccio disciplinato riguardo l'accumulo di capitale, con lo scopo di connetterli con i loro obiettivi di lungo termine.

Da oggi comincio! Quante volte ti sei detto questa frase quando hai deciso di raggiungere un obiettivo? Da oggi comincio ad andare in palestra. Da oggi comincio a mangiare sano. Da oggi comincio a risparmiare per il futuro.

Sono affermazioni che ci spingono a cambiare, a prendere nuove abitudini. Ma non è sempre facile, soprattutto quando si tratta di abitudini legate al risparmio e agli investimenti che fanno entrare in gioco il nostro rapporto con il denaro. Pensare agli investimenti, inoltre, ci fa subito venire in mente il vecchio adagio "compra a poco, vendi a tanto". E altre domande sorgono: è il momento di vendere? Cosa succede se non mi muovo con le tempistiche giuste? E se ciò mi portasse a perdere denaro?

La verità è che soffriamo per le perdite due volte di più di quanto gioiamo per i guadagni, e spesso non riusciamo ad adottare abitudini di risparmio e di investimento proprio perché abbiamo paura di perdere. Per questo lanciarsi è difficile!

Per diminuire questa esitazione credo sia importante iniziare in piccolo, e il PAC è un'ottima soluzione. Non solo permette di attenuare una parte della paura legata al fatto di cominciare a investire, ma aiuta a creare automaticamente un'abitudine. Un'abitudine che ti porterà a raggiungere i tuoi obiettivi di risparmio e investimento futuri.

Il bello del PAC è che ti permette di creare una strategia di investimento disciplinata con piccoli investimenti graduali, con lo scopo di aiutarti a pianificare o cercare di costruire un patrimonio da usare per le spese future, per la salute, l'istruzione e/o la pensione, ad esempio.

Oltre a questo, grazie al PAC non dovrai preoccuparti del momento giusto in cui investire sui mercati e così facendo eviterai i diversi problemi comportamentali o emotivi che possono ostacolare lo sviluppo di piani di risparmio e di investimento di successo.

Molte persone, davanti a un programma di investimento automatico come un PAC, potrebbero pensare agli episodi di volatilità del mercato e chiedersi: perché dovrei continuare a investire durante questi periodi?

Innanzitutto, utilizzare un PAC ti permette di rimanere saldamente ancorato al tuo approccio disciplinato nei periodi in cui le oscillazioni di mercato potrebbero trascinarti fuori rotta. Inoltre, questo tipo di approccio disciplinato è vantaggioso dal punto di vista finanziario nel tempo. 

Article -image - How a PAC Could Help Develop Disciplined Investing Habits_IT_Chart02

 

Fonte: Janus Henderson Investors

Esempio ipotetico a puro scopo illustrativo ed educativo.

 

Come puoi vedere, alla fine di un periodo di 12 mesi caratterizzato da forte volatilità, avresti un numero di azioni più elevato avendole pagate a un prezzo medio più basso. Inoltre, avrai ampliato il tuo investimento con un'incidenza fiscale minore, semplicemente investendo in maniera sistematica.

Livellare la volatilità

Nell'ultimo anno e mezzo abbiamo assistito a diversi episodi di volatilità sui mercati, e probabilmente ce ne saranno altri in futuro. I mercati volatili possono causare nervosismo e portare gli investitori a prendere decisioni intempestive ed emotive.  Tuttavia, se non risparmi per il futuro e ti privi del potenziale di crescita investendo parte di quei risparmi, potresti non raggiungere i tuoi obiettivi futuri.

Forse adesso starai pensando: "Sì, ma la volatilità continua a spaventarmi". Anche se non è possibile eliminare completamente le emozioni associate all'investimento in mercati instabili, un PAC può aiutare a mitigare queste paure. Tornando al nostro esempio iniziale di un investimento in un’unica tranche di 100 euro nella tabella precedente, investendo una somma unica di 100 euro nel primo mese, avresti 33,33 azioni con una base di costo di 36 euro. Tuttavia, aspettando fino al settimo mese, ne avresti 42,14 con una base di costo di 28 euro. 

La chiave qui però è che nel primo mese non sai che sta per prodursi un calo. E quando nel settimo mese il valore del tuo investimento diminuirà del 44%, probabilmente temerai un’ulteriore flessione del prezzo delle azioni e ciò potrebbe spingerti a decidere di continuare ad aspettare conservando le tue liquidità. Il problema è che probabilmente non ti aspetti che il prezzo delle azioni possa aumentare del 21% il mese successivo.

Il PAC aiuta a livellare l'impatto della volatilità dei prezzi, in modo da non cadere in questo tipo di trappole emotive. Investendo in maniera sistematica, alla fine dei 12 mesi avresti 33,60 azioni con una base di costo media di 36,67 euro. E, soprattutto, non avrai dovuto cercare di individuare il momento migliore per entrare o uscire dal mercato, cosa che richiede un'incredibile dose di fortuna.

In sintesi un PAC ha lo scopo di aiutarti a fare tre cose:

  1. Ridurre il rischio complessivo
  2. Creare un approccio disciplinato all'accumulo di capitale
  3. Proteggerti dalle trappole comportamentali che possono portarti fuori rotta

Più in generale, ti aiuta ad intraprendere l'importante processo di investimento per il tuo futuro. Un processo che crea disciplina e ti permette di raggiungere meglio i tuoi obiettivi. Ricorda... gli obiettivi a lungo termine non si raggiungono attraverso emozioni a breve termine e un PAC ti aiuta in questo senso.