Per investitori professionali in Italia

Prospettive globali

Sovereign Debt Index

L’indice Sovereign Debt è la prima edizione di uno studio a lungo termine sulle tendenze del debito pubblico in tutto il mondo, sulle opportunità d’investimento e sui rischi che comporta. L’indice misura la portata dei finanziamenti a cui ricorrono i governi mondiali attraverso il prestito, nonché la convenienza e la sostenibilità di tali strumenti messi a confronto con le tendenze globali.

Global Dividend Index

Il JHGDI è uno studio a lungo termine sull'andamento dei dividendi globali.

APPROFONDIMENTI

Iscriviti per ricevere gli approfondimenti più interessanti direttamente nella tua casella di posta

Inflazione e azioni immobiliari

Inflazione e azioni immobiliari

I gestori di portafogli di azioni immobiliari Guy Barnard, Tim Gibson e Greg Kuhl discutono dell’impatto delle crescenti attese circa inflazione e tassi di interesse sul real estate quotato.

Il treno della reflazione è in orario

Il treno della reflazione è in orario

Alla vigilia di una stagione estiva presumibilmente caratterizzata da un aumento dell’inflazione e da una serie di riaperture rese possibili dai progressi nelle campagne vaccinali, Jenna Barnard e John Pattullo, co responsabili del reddito fisso strategico, analizzano la reflazione condividendo interessanti spunti per certi versi contrari al consensus.

Ottenere rendimenti più elevati sui mercati obbligazionari

Ottenere rendimenti più elevati sui mercati obbligazionari

Il Responsabile dei prodotti cartolarizzati USA John Kerschner e il Gestore di portafoglio Seth Meyer ci mostrano le opportunità offerte dai mercati obbligazionari nonostante l’incremento dei tassi di interesse.

Rialzo dei rendimenti obbligazionari: una conferma della ripresa o un rischio?

Rialzo dei rendimenti obbligazionari: una conferma della ripresa o un rischio?

Siamo prossimi a una solida ripresa ciclica su scala globale. Andrew Mulliner, Responsabile delle strategie aggregate globali, dice la sua sulle divergenze che iniziano a emergere a livello economico e sulle possibili conseguenze per gli investimenti.

Considerazioni sull’aumento dei rendimenti

Considerazioni sull’aumento dei rendimenti

Date le crescenti probabilità di un incremento dei rendimenti delle obbligazioni governative, il Responsabile del reddito fisso USA Greg Wilensky spiega perché gli investitori dovrebbero tenere conto del livello di rischio di tasso in portafoglio e assicurarsi che sia adatto alle loro esigenze.

Tassi bassi ed elezioni USA: che cosa influenza maggiormente il reddito fisso?

Tassi bassi ed elezioni USA: che cosa influenza maggiormente il reddito fisso?

Jim Cielinski, Responsabile Globale del Reddito Fisso, sostiene che molto probabilmente le politiche delle banche centrali saranno il primo motore dei mercati fixed income, indipendentemente dall’esito delle elezioni statunitensi.

La nuova politica della Fed, l’inflazione e le conseguenze per le obbligazioni statunitensi

La nuova politica della Fed, l’inflazione e le conseguenze per le obbligazioni statunitensi

Greg Wilensky, Responsabile del reddito fisso statunitense, e Michael Keough, Gestore di portafoglio, discutono le loro previsioni sull’inflazione negli Stati Uniti dopo il cambio di rotta della Federal Reserve e le conseguenze sui mercati obbligazionari USA.

Lettera alla Fed da un amico preoccupato

Lettera alla Fed da un amico preoccupato

Nick Maroutsos, Responsabile delle obbligazioni globali, esprime la sua preoccupazione che la politica monetaria incentrata sui mercati finanziari faccia ben poco per stimolare la crescita necessaria affinché l’economia si riprenda dalla recente debolezza.

Strategic Fixed Income: la giapponesizzazione, prima in Europa e ora negli Stati Uniti

Strategic Fixed Income: la giapponesizzazione, prima in Europa e ora negli Stati Uniti

John Pattullo, Co-Direttore del Reddito fisso strategico, spiega come la soppressione della volatilità a opera della Federal Reserve durante la crisi causata dal Covid abbia portato alla giapponesizzazione del mercato delle obbligazioni societarie statunitensi.

Un adeguamento superfluo al mandato della Fed

Un adeguamento superfluo al mandato della Fed

Crediamo che la decisione della Federal Reserve USA (Fed) di modificare la linea monetaria per garantire una maggiore flessibilità in termini di inflazione riveli il vero timore della banca, vale a dire l’avvio di una rovinosa spirale di debito e deflazione.

La RBA ai mercati: “Siamo ancora qui”

La RBA ai mercati: “Siamo ancora qui”

Il gestore di portafoglio Dan Siluk spiega che, nonostante l’apparente stabilizzazione della situazione economica in gran parte dell’Australia, la Reserve Bank of Australia si è sentita in dovere di riprendere gli acquisti di obbligazioni al fine di rafforzare la sua credibilità in relazione al programma di controllo della curva dei rendimenti.

Fed watch: controllo implicito della curva dei rendimenti?

Fed watch: controllo implicito della curva dei rendimenti?

Nick Maroutsos, Head of Global Bonds, descrive la decisione della Fed di luglio di mantenere i tassi stabili come un “non-evento” dal momento che la banca centrale, con i suoi interventi, ha già dato prova della volontà di fare tutto il necessario per sostenere l’economia americana durante tale periodo senza precedenti.