Per investitori professionali in Italia

Prospettive globali

Sovereign Debt Index

L’indice Sovereign Debt è la prima edizione di uno studio a lungo termine sulle tendenze del debito pubblico in tutto il mondo, sulle opportunità d’investimento e sui rischi che comporta. L’indice misura la portata dei finanziamenti a cui ricorrono i governi mondiali attraverso il prestito, nonché la convenienza e la sostenibilità di tali strumenti messi a confronto con le tendenze globali.

Global Dividend Index

Il JHGDI è uno studio a lungo termine sull'andamento dei dividendi globali.

APPROFONDIMENTI

Iscriviti per ricevere gli approfondimenti più interessanti direttamente nella tua casella di posta

I temi tecnologici di lungo periodo che traineranno il mercato nel 2021

I temi tecnologici di lungo periodo che traineranno il mercato nel 2021

Alison Porter, Graeme Clark e Richard Clode del Team Global Technology Leaders illustrano la rapida accelerazione dei temi tecnologici di lungo periodo nel 2020 e le previsioni per il 2021.

Market GPS previsioni sugli investimenti nel 2021

Market GPS previsioni sugli investimenti nel 2021

Che cosa dovranno tenere in considerazione gli investitori nel 2021? Il Market GPS aiuta a fare chiarezza grazie a un riassunto video, un’approfondita analisi delle asset class e le ultime view dei nostri gestori.

La sanità acquista slancio

La sanità acquista slancio

Il gestore di portafogli Andy Acker ritiene che il settore sanitario sia destinato a cavalcare diversi trend positivi nel 2021.

Obbligazioni high yield – contrazione degli spread nel 2021

Obbligazioni high yield – contrazione degli spread nel 2021

Tom Ross, gestore di portafogli di emissioni societarie, ci illustra le previsioni per il mercato high yield, che dovrebbe registrare una contrazione degli spread favorita dai progressi dell’economia ma potrebbe anche risentire di un inasprimento monetario.

Azioni sostenibili: un futuro verde e digitale

Azioni sostenibili: un futuro verde e digitale

Hamish Chamberlayne, Responsabile delle Azioni sostenibili globali, ci illustra le sue previsioni per il mercato delle azioni sostenibili nel 2021.

Contesto positivo per le azioni USA

Contesto positivo per le azioni USA

Il gestore di portafogli Jeremiah Buckley condivide la sua visione sul futuro dell’azionario USA dopo le elezioni e in vista della fine della pandemia di coronavirus.

Seguire il flusso

Seguire il flusso

Gli investimenti obbligazionari possono continuare a offrire stabilità nei momenti critici? Ecco perché i flussi probabilmente determineranno l’andamento dell’asset class nel 2021.

Che cosa implica la ripresa economica per le azioni nel 2021?

Che cosa implica la ripresa economica per le azioni nel 2021?

Ci sono gli elementi essenziali per sostenere i mercati azionari nel 2021? Esploriamo insieme il contesto e i possibili rischi che incombono sulle previsioni positive.

Il vaccino anti COVID-19 supera ogni aspettativa

Il vaccino anti COVID-19 supera ogni aspettativa

I dati preliminari sul vaccino contro il COVID-19 sviluppato da Pfizer e BioNTech sono migliori del previsto.

Possibile svolta nella lotta contro il Covid-19

Possibile svolta nella lotta contro il Covid-19

Dai trial di Pfizer e BioNTech su un possibile vaccino contro il coronavirus emergono dati migliori del previsto che potrebbero essere un primo passo verso la fine della pandemia e un consolidamento della fiducia nella ripresa economica in corso.

I mercati creditizi rischiano una crisi di solvibilità?

I mercati creditizi rischiano una crisi di solvibilità?

Jenna Barnard, co-responsabile del Reddito Fisso Strategico, e Nick Ware, gestore di portafoglio, rispondono alla tesi dei pessimisti, secondo la quale il credito dovrà affrontare una crisi di solvibilità, spiegando che liquidità equivale a solvibilità.

Tassi bassi ed elezioni USA: che cosa influenza maggiormente il reddito fisso?

Tassi bassi ed elezioni USA: che cosa influenza maggiormente il reddito fisso?

Jim Cielinski, Responsabile Globale del Reddito Fisso, sostiene che molto probabilmente le politiche delle banche centrali saranno il primo motore dei mercati fixed income, indipendentemente dall’esito delle elezioni statunitensi.